Quanto tempo ci vuole per aprire un centro scommesse in Italia?

  • Per aprire un centro (PDC – Punto di Commercializzazione), anche 48 ore
  • Per un corner con accettazione al banco, è richiesta la partecipazione al bando pubblico per concessione statale, e quindi anche diversi anni

Che differenza c’e’ tra un PDC scommesse ed un CED o corner?

  • All’interno di un PDC, il gestore può far aprire conti ai giocatori, ricaricarli, ma non può accettare scommesse al banco
  • Per quanto riguarda il CED, il gestore puo’ direttamente accettare scommesse al banco, giocando la bolletta dal proprio conto madre e rilasciando la ricevuta cartacea, ma non gode di concessione AAMS, e quindi può subire la chiusura del centro. Per quanto riguarda il corner in stile Better o Snai o Intralot, il gestore accetta scommesse al banco legalmente, ma ha bisogno di concessione statale per poter operare (talvolta la procedura richiede anni)

Cosa vuol dire CED?

  • Centro Elaborazione Dati

Cosa vuol dire PDC?

  • Punto di Commercializzazione (il gestore può aprire i conti e vendere ricariche)

Quanto guadagna il gestore del PDC?

  • Dipende dal volume di giocate e dal tipo di contratto firmato. In genere i guadagni sono davvero ottimi. La invitiamo a contattarci per informazioni dettagliate.

Cosa ci vuole per aprire un PDC?

  • Partita IVA
  • Locale commerciale
  • Operare in esclusiva per il bookmaker (non si possono offrire altri servizi di scommesse, lotto, ecc)
  • Inviarci un documento di identita’

Cosa ci vuole per aprire un CED?

  • Al momento in Italia è vietata l’apertura di CED.

A quanto ammonta l’investimento iniziale?